fbpx

test seo audit

In questo articolo vorrei parlarti di una batteria di test “standard” che effettuo quando mi chiedono di eseguire una ristrutturazione del sito a fini SEO.

Trovandomi all’inizio è necessario “prendere confidenza” con il sito che devo ottimizzare e quindi andiamo ad incominciare:

 

PageSpeed Insights

Il primo è sicuramente il test ufficiale di Google PageSpeed Insights; questo tool è offerto direttamente da Google e serve a misurare principalmente la velocità. Il test verifica alcune condizioni (in particolare riguardo l’usabilità sui dispositivi mobili e la rispondenza a precise norme di UX) ed offre una serie di interessanti consigli su come migliorare.

 

GTmetrix

Il tool GTmetrix serve a misurare alcuni aspetti legati alla velocità del sito; è complementare al tool precedente ed offre una metrica di più basso livello. In particolare al minuto 16:35 di questo video su youtube si afferma che il tempo di caricamento deve essere inferiore a 4 secondi (ma adesso è stata ulteriormente abbassata a 3 secondi), la pagina deve pesare al più un Megabyte e deve essere fornita al più in 75 richieste.

 

 

Come si vede il test di GTmetrix serve proprio a valutare questi valori 😉

 

Pingdom

Anche Pingdom permette di effettuare misurazioni di velocità.

 

Nibbler

Nibbler è una piccola perla nel campo dei tool per la misurazione; esso permette di effettuare un test e restituisce un ventaglio molto ampio di informazioni riguardo ad un sito.

 

Ryte

Ryte è un tool che effettua un test in ottica SEO delle prime 100 pagine di un sito. Fornisce indicazioni dettagliate su headings, meta-description, etc.

 

Semrush

Anche Semrush, come Ryte, offre un servizio di analisi del sito; offre anche molti altri servizi per chi si occupa di SEO.

 

Strumento di test per i dati strutturati

Lo Strumento di test per i dati strutturati di Google permette di verificare la correttezza degli eventuali dati strutturati (come il JSON/LD) presenti nella pagina.

 

La console developer di Google Chrome

La console developer di Chrome da adesso contiene anche un potente strumento per analizzare un sito ed effettua numerosi test… è gratuito e sarebbe un peccato non utilizzarlo 😉 .

 

Guardare il codice

E non dimentichiamoci che l’osservazione del codice è fondamentale per chiarirci e verificare alcuni dettagli di questi test.

 

Gephi

E, dulcis in fundo, potremmo pensare di analizzare un sito anche dal punto di vista della “forma”; questo articolo spiega come utilizzare il visualizzatore di grafi Gephi ed è applicabile a siti con molte pagine web.

I Principali Test per un Sito Web in Ottica SEO
Tag:             

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.