Categorie
SMM

Growth Hacking su Instagram con Everliker

Salve a tutti… quest’oggi vorrei parlarvi di un tool veramente carino che, opportunamente utilizzato, potrebbe darvi una mano a fare crescere il vostro account Instagram.

 

È growth hacking? Questo non dovete chiederlo a me… lasciamo ai posteri l’ardua sentenza 😉

 

Quello che mi preme sottolineare al momento è che Everliker (questo è il nome del tool) da solo non può fare la differenza!

Se utilizzato da un bravo SMM, però, migliorerà sia la crescita che l’engagement del canale.

 

Ed adesso andiamo a dare un’occhiata più da vicino a questa estensione per Chrome.

Una volta installata vi permetterà (nella versione gratuita) di mettere sino a 700 Like al giorno ad un hashtag di vostra scelta… e quindi?

 

Beh… qui, come dicevo, entra in gioco la bravura del SMM… dipendentemente dall’hashtag utilizzato si potrebbero avere 3 condizioni:

  • Aumento dell’engagement (alcuni, incuriositi verranno a visualizzare il vostro canale e potrebbero ricambiare il like)
  • Aumento dei follower (come sopra ma potrebbero decidere di seguirvi)
  • Aumento sia di follower che di engagement (è il caso più comune)

 

Io l’ho provato sia su un account “vuoto” (quindi senza nessuna foto) riscontrando l’effetto 2 (tra i 10 ed i 20 follower in più al giorno utilizzando l’hashtag #SEO) sia su un account gestito da un bravo fotografo di matrimoni ottenendo l’effetto 3 (con hashtag #Wedding).

Stamattina ho deciso (per una mia valutazione) di cambiare l’hashtag dell’account “vuoto” in #GrowthHacking… vi terrò informati sui successivi sviluppi! 🙂

 

Detto questo che invitarvi a provare quest’ottima estensione che, usata cum grano salis, potrebbe anche darvi un vantaggio competitivo nei confronti dei vostri competitors.

Di Flavio Albano

Da sempre appassionato di tecnologia non ho mai smesso di credere nell'open-source e nella condivisione della conoscenza. Laureato in ingegneria civile per un errore di gioventù ed utilizzatore di Linux dal 1998 (la prima distribuzione era una Slackware... e la prima non si scorda mai ;) )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.